Da TriestePrima.it del 15 marzo 2018

«Basta con questo balletto del candidato presidente! Noi a questo punto partiamo». Dura presa di posizione su Facebook da parte del segretario provinciale di Fratelli d’Italia Claudio Giacomelli sull’imbarazzante attesa delle scelte romane in merito alla coalizione di centrodestra in Regione.

«Fratelli d’Italia FVG ha specificato 2 mesi fa che avrebbe accettato una serie di nomi di candidati (Fedriga, Riccardi ma anche i nostri Scoccimarro e Ciriani) – continua Giacomelli -. Lo abbiamo fatto perchè ritenevamo che la priorità fosse strappare questa Regione dalle grinfie del Pd (che tanti danni ha fatto su sanità, Ater, Uti e immigrazione) e non il nome sulla poltrona».

«Ora però basta. Massimiliano Fedriga (che obbiettivamente guida il partito più forte in questo momento) dica se si candida che partiamo con chi ci sta – afferma Giacomelli mettendo il segretario regionale della Lega davanti a un bivio -. Altrimenti dica che non si candida e vediamo sto nome di Forza Italia».

Va ricordato poi che i partiti come Fratelli d’Italia, ossia quelli non rappresentati in Regione, devono raccogliere le firme (5 mila) per le liste e mancano ormai pochi giorni: «Noi intanto partiamo sabato dalel 9 alle 19 a raccogliere le firme all’hoter Milano a Trieste in via Ghega», conclude infatti Giacomelli nella speranza di avere il nome del candidato presidente del centrodestra.

1 Comment

  1. Massimo

    Rispondi

    Essere ancora senza candidato vuol dire campagna elettorale arruffona e di rincorsa! Sono gli avversari, ed anche al limite, gli alleati, che ci devono rincorrere! Che Claudio candidi è una buona novella, meglio arrivare primi!

Rispondi a Massimo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *