Da Trieste All News del 18 dicembre 2019

“Esprimo grande soddisfazione e ringrazio l’assessore Pizzimenti, per il milione di euro che, grazie a Fratelli d’Italia, il Comune di Trieste ha ottenuto per la sicurezza antincendio delle sue scuole”. Così si è espresso il Capogruppo regionale Claudio Giacomelli in merito al bando emesso dalla regione per le misure antincendio delle scuole che ha visto il Comune di Trieste incassare ben un milione di euro. “Durante la manovra finanziaria di luglio – ha spiegato Giacomelli – il Consiglio regionale aveva approvato un mio emendamento con il quale stanziavo un milione di euro per la sicurezza antincendio nelle scuole; milione al quale la Giunta ha voluto aggiungere ulteriori cinquecentomila euro per rinforzare la misura”.
“Il patrimonio immobiliare scolastico del Comune di Trieste – ha ricordato a questo proposito l’assessore alle Infrastrutture e Territorio Graziano Pizzimenti – è piuttosto datato in quanto risale, per molta parte, alla prima metà del secolo scorso. Per questo è importante che Trieste possa procedere ad un suo adeguamento alle normative antincendio.”
“Nelle scuole – ha sottolineato Giacomelli – lavorano molte persone quali insegnanti, personale tecnico, amministrativo e ausiliario, ma sono soprattutto il luogo in cui i nostri ragazzi passano la maggior parte del loro tempo e per questo la sicurezza negli ambienti scolastici è di fondamentale importanza. Da padre – ha concluso Giacomelli – sono fiero di questo risultato. Sapere che i nostri figli sono al sicuro fa sentire più tranquilli anche noi genitori”.
“Oltre a complimentarmi con l’amministrazione regionale e con l’Assessore Pizzimenti per la sensibilità dimostrata su questo tema – ha proseguito il Capogruppo di Fratelli d’Italia – da triestino sono fiero che il Comune di Trieste sia riuscito ad aggiudicarsi un intero milione delle somme stanziate nei bandi, milione che è già stato destinato all’adeguamento antincendio del comprensorio scolastico Dante Alighieri”.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *