“Siamo al fianco delle famiglie dei 18 pescatori italiani rapiti in Libia e proprio per questo chiediamo anche da Trieste un intervento immediato del Governo italiano affinché si sblocchi immediatamente questa situazione paradossale. Fratelli d’Italia ha presentato diverse interrogazioni parlamentari e Giorgia Meloni ha incontrato le famiglie coinvolte e, alla Camera dei Deputati due giorni fa ha chiesto direttamente, durante il suo intervento in Aula sul NADEF, un azione celere al capo di governo Conte.” Esordiscono così in una nota Claudio Giacomelli e Nicole Matteoni, della segreteria provinciale di Fratelli d’Italia Trieste.
“Per tenere alta l’attenzione dell’opinione pubblica, la segreteria provinciale ha deciso quindi di organizzare un Flash-mob questo sabato mattina alle 11:30 in Riva Mandracchio, lato mare davanti la Prefettura, per raccontare ciò che sta succedendo e dando la parola ai rappresentanti della categoria.“

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *