Fratelli d'Italia Buon Natale

È ora che il patrimonio delle ATER venga riqualificato. È questo l’obiettivo dell’ultimo atto depositato dal Consigliere regionale di Fratelli d’Italia/AN, Claudio Giacomelli. L’interpellanza presentata dal Presidente del Gruppo consiliare, infatti, impegna la Giunta ad intervenire nei confronti delle ATER affinché le stesse si occupino finalmente di riqualificare il patrimonio in gestione. L’azione politica è stata intrapresa dopo l’ennesimo caso di degrado degli immobili di edilizia sovvenzionata, trattato negli scorsi giorni dalla cronaca locale.

Ad esasperare gli inquilini, questa volta, sono state le abitazioni di via Frausin e via de Luca a Muggia (TS). Come spiega Giacomelli “è da più di un anno che i condomini si lamentano di una situazione diventata ormai insostenibile e – aggiunge l’avvocato- già denunciata pubblicamente nell’ottobre del 2017, senza ricevere una risposta concreta”. “I problemi – prosegue il Consigliere – sono causati principalmente dalla scarsa cura del verde condominiale e dalle deiezioni animali presenti”. Nell’ultimo anno la situazione è ulteriormente peggiorata, come racconta Giacomelli “con l’avvio della raccolta “porta a porta” le isole ecologiche, di libero accesso, sono diventate dei punti di smaltimento anche per gli estranei, compresi i venditori del mercatino del giovedì”.

“Il problema del degrado e dell’abbandono degli immobili ATER riguarda un elevato numero di edifici – fa notare il Consigliere – arrivando addirittura a casi in cui gli alloggi rimangono sfitti a causa della mancanza di interventi manutentivi”. “Da questo punto di vista – prosegue Giacomelli – è indispensabile che la Giunta dia un segnale forte di cambiamento, prendendo dei provvedimenti affinché le ATER finalmente attuino gli interventi di riqualificazione necessari”. “Come Fratelli d’Italia/AN auspichiamo che, nel caso degli immobili di Muggia, venga predisposta una maggiore pulizia dei luoghi e magari, come suggeriscono i condomini, la chiusura dell’accesso agli estranei”.

A favore dell’interpellanza del Presidente del Gruppo di FdI/AN è intervenuto anche il consigliere comunale di Muggia, Nicola Delconte, di Fratelli d’Italia, il quale ha sottolineato che “risulta evidente come la sinistra non si sia mai occupata del patrimonio immobiliare regionale nel nostro comune. Erano troppo intenti a dimenticare Muggia – rivendica Delconte – come lo hanno fatto sulla Ferriera, sulle antenne e sulla sicurezza dei confini”.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *